Decreto aiuti – DL 50/2022

DECRETO-LEGGE 17 maggio 2022, n. 50 Misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttivita’ delle imprese e attrazione degli investimenti, nonche’ in materia di politiche sociali e di crisi ucraina. (22G00059) (GU n.114 del 17-5-2022 )

Trattasi di un DL molto importante per cui ne riportiamo l’indice completo fornito dal sito gazzettaufficiale.it; sono stati evidenziati in grassetto gli articoli 21 e 22 che riguardano gli investimenti immateriali 4.0 (esempio credito di imposta per software acquistato nel 2022 al 50%) e la formazione 4.0 (credito di imposta elevato al 70% e 50% a seconda della modalità utilizzata).

Articoli

1 – Bonus sociale energia elettrica e gas

2 – Incremento dei crediti d’imposta in favore delle imprese per l’acquisto di energia elettrica e di gas naturale

3 – Credito d’imposta per gli autotrasportatori

4 – Estensione al primo trimestre dell’anno 2022 del contributo straordinario, sotto forma di credito d’imposta, in favore delle imprese a forte consumo di gas naturale

5 – Disposizioni per la realizzazione di nuova capacità di rigassificazione

6 – Disposizioni in materia di procedure autorizzative per gli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili

7 – Semplificazione dei procedimenti di autorizzazione di impianti di produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili

8 – Incremento della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili per il settore agricolo

9 – Disposizioni in materia di comunità energetiche rinnovabili

10 – Disposizioni in materia di VIA

11 – Semplificazioni autorizzative per interventi di ammodernamento asset esistenti

12 – Disposizioni in materia di autorizzazione unica ambientale degli impianti di produzione di energia da fonti fossili

13 – Gestione dei rifiuti a Roma e altre misure per il Giubileo della Chiesa cattolica per il 2025

14 – Modifiche alla disciplina in materia di incentivi per l’efficienza energetica, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici

15 – Misure temporanee per il sostegno alla liquidità delle imprese tramite garanzie prestate da SACE S.p.A.

16 – Misure temporanee di sostegno alla liquidità delle piccole e medie imprese

17 – Garanzie concesse da SACE S.p.A. a condizioni di mercato

18 – Fondo per il sostegno alle imprese danneggiate dalla crisi ucraina

19 – Rifinanziamento del Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura

20 – Garanzie sui mutui in favore delle imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura che hanno subito un incremento dei costi energetici

21 – Maggiorazione del credito di imposta per investimenti in beni immateriali 4.0

22 – Credito d’imposta formazione 4.0

23 – Disposizioni urgenti a sostegno delle sale cinematografiche

24 – Rifinanziamento del Fondo IPCEI

25 – Fondo per il potenziamento dell’attività di attrazione degli investimenti esteri

26 – Disposizioni urgenti in materia di appalti pubblici di lavori

27 – Disposizioni urgenti in materia di concessioni di lavori

28 – Patti territoriali dell’alta formazione delle imprese

29 – Misure a favore di imprese esportatrici

30 – Semplificazioni procedurali in materia di investimenti

31 – Indennità una tantum per i lavoratori dipendenti

32 – Indennità una tantum per pensionati e altre categorie di soggetti

33 – Fondo per il sostegno del potere d’acquisto dei lavoratori autonomi

34 – Personale che presta assistenza tecnica presso le sedi territoriali delle regioni per il funzionamento del Reddito di cittadinanza

35 – Disposizioni urgenti in materia di sostegno alle famiglie per la fruizione dei servizi di trasporto pubblico

36 – Servizi di trasporto pubblico locale

37 – Misure in materia di locazione

38 – Disposizioni in materia di servizi di cittadinanza digitale

39 – Disposizioni in materia di sport

40 – Misure straordinarie in favore delle regioni e degli enti locali

41 – Contributo province e città metropolitane per flessione IPT e RC Auto

42 – Sostegno obiettivi PNRR grandi città

43 – Misure per il riequilibrio finanziario di province, città metropolitane e comuni capoluogo di provincia e di città metropolitane nonché per il funzionamento della Commissione tecnica per i fabbisogni standard

44 – Ulteriori misure di assistenza a favore delle persone richiedenti la protezione temporanea di cui al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 28 marzo 2022

45 – Misure per l’attività di emergenza all’estero

46 – Valutazione degli apprendimenti e lo svolgimento degli esami di Stato degli studenti ucraini

47 – Misure di sostegno in relazione alla crisi ucraina

48 – Contributo dei Fondi strutturali europei all’azione di coesione a favore dei rifugiati in Europa

49 – Disposizioni in materia di spesa pubblica

50 – Recepimento degli articoli 1 e 3 della direttiva (UE) 2019/2177 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 dicembre 2019 e disposizioni in materia di aiuti di Stato

51 – Disposizioni in materia di pubblica amministrazione

52 – Misure in materia di società pubbliche

53 – Contabilità speciale a favore del Commissario straordinario per l’emergenza della peste suina africana

54 – Disposizioni urgenti per i trasporti in condizioni di eccezionalità

55 – Disposizioni sul contributo straordinario contro il caro bollette

56 – Disposizioni in materia di Fondo per lo sviluppo e la coesione

57 – Disposizioni transitorie

58 – Disposizioni finanziarie

59 – Entrata in vigore

FTEL – fattura elettronica per forfetari, minimi e associazioni sportive

Il Decreto PNRR-2 (DL 36/2022) introduce l’obbligo ad emettere fatture elettroniche (di seguito FTEL) da comunicarle al portale SDI dell’Agenzia delle Entrate e non più cartacee ai seguenti soggetti:

  • regime forfetario: dal 01.07.2022 obbligo di emettere FTEL per chi ha ricavi/compensi dell’anno precedente superiori a 25.000 euro; dal 01.01.2024 obbligo ad emettere FTEL anche per ricavi inferiori 25.000 euro;
  • regime di vantaggio: come regime forfetario;
  • associazioni e assimilati: dal 01.01.2022 obbligo di emettere FTEL per chi ha ricavi/compensi anno precedente superiori a 65.000 euro; dal 01.07.2022 obbligo di emettere FTEL se i ricavi/compensi anno precedente sono inferiori a 65.000 e superiori a 25.000 euro; dal 01.01.2024 obbligo di emettere FTEL per tutti;

Attenzione: qualora ci siano operazioni transfrontaliere ricordiamo che le stesse in vendita ed in acquisto vanno comunicate al portale SDI tramite FTEL.

Ricordiamo che per le FTEL esiste l’obbligo della Conservazione che può essere esercitato in modo gratuito per 15 anni aderendo al servizio messo a disposizione presso il portale dell’Agenzia delle Entrate Entratel o fiscoonline;

E’ necessario anche aderire al servizio a tutela della privacy (che “oscura” solo le righe del documento) denominato Consultazione che si trova sempre nel sito dell’Agenzia delle Entrate.

Il nostro servizio di assistenza é a disposizione per eventuali precisazioni.

Per approfondimenti si vedano gli articoli precedenti:

Decreto PNRR-2

“Dal 1° luglio l’obbligo di fatturazione elettronica è esteso alle partite Iva in regime forfetario, con esclusione, fino al 31 dicembre 2023, dei soli contribuenti con ricavi/compensi non superiori a 25mila euro; viene poi anticipata, dal 1° gennaio 2023 al 30 giugno 2022, l’applicazione delle sanzioni previste nei confronti degli esercenti e dei professionisti che non accettano i pagamenti con Pos.
Sono le principali disposizioni tributarie, in chiave anti evasione, contenute nel decreto legge 36/2022, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 100 di ieri, sabato 30 aprile 2022″.

L’articolo di fiscooggi.it completo:

SWING – Sistemi operativi utilizzabili

I prodotti SWING/ARC2000/Starlight sono installabili nei seguenti Sistemi Operativi e programmi della Microsoft. SWING/ARC2000/Starlight sono sviluppati con strumenti di Microsoft Office e vengono aggiornati ad ogni nuova release dello stesso. Le versioni contrassegnate con * sono in fase di dismissione, in grassetto le novità.

Per i Personal Computer Client:

  • Windows 11 (consigliato ultimo aggiornamento )
  • Windows 10
  • Windows 8
  • Windows 7
  • Windows XP*

Per i Server:

  • Windows Server 2022
  • Windows Server 2019
  • Windows Server 2016
  • Windows Server 2012
  • Windows Server 2008
  • Windows Server 2003*

Per i database:

  • Microsoft SQL Server 2019
  • Microsoft SQL Server 2017
  • Microsoft SQL Server 2016
  • Microsoft SQL Server 2014
  • Microsoft SQL Server 2012
  • Microsoft SQL Server 2008*
  • Microsoft SQL Server 2005*
  • Microsoft SQL Server 2000*

Import/export su Word, Excel, Outlook:

  • Microsoft Office 2021
  • Microsoft Office 2019
  • Microsoft Office 2016
  • Microsoft Office 365
  • Microsoft Office 2013
  • Microsoft Office 2010

La App SWING Mobile é compatibile con ambiente Android dalla versione 7.0 in poi.

La app SWING Mobile si é arricchita oltre alle funzioni forza vendita, manutenzione, magazzino, delle funzioni logistica e produzione, rilievo presenze.

Per dotarsi di hardware green consigliamo:

Green SIAC – I personal computer – SIAC Informatica – Gestionali e Contabilità

Microsoft Teams

Per l’assistenza ai nostri clienti ci siamo dotati di Microsoft Teams il prodotto di Microsoft per la collaborazione dei gruppi di lavoro e di assistenza.

Frequentemente capita di organizzare dei gruppi di lavoro tra più persone di SIAC e più persone dei nostri clienti per i quali stiamo sviluppando funzioni particolari. E’ dal 2019 che utilizziamo Teams come strumento proprio per la collaborazione.

Teams, é la versione completamente rinnovata di Lync (conosciuto anche con il nome di Skype for Business) e, per fare un esempio di diffusione, é in uso nelle Università per le lezioni a distanza.

Per i computer adatti a Teams vedi anche:

Green SIAC – I personal computer – SIAC Informatica – Gestionali e Contabilità

INTRASTAT 2022 – 2 Invio degli elenchi entro il 07.03.2022

Come atteso, vista la pubblicazione del software INTR@WEB 2022 il 21.02 e alcune imperfezioni, é arrivata la determina della ADM a slittare il termine di presentazione degli elenchi di gennaio dal 25.02.2022 al 07.03.2022.

L’articolo di Fiscooggi completo:

INTRASTAT 2022

E’ scaricabile dal sito della ADM Agenzia dei Monopoli l’aggiornamento al software INTR@WEB 2022:

Software Intrastat anno 2022 – Agenzia delle dogane e dei Monopoli (adm.gov.it)

Il nostro programma SWING é stato aggiornato per poter fare l’upload nel programma INTR@WEB seguendo le nuove regole.

In particolare in INTRA1 bis sono state aggiunte:

– la colonna 6 Natura Transazione (maggior dettaglio della colonna 5)

– la colonna 15 (Paese Origine)

mentre in INTRA2 bis é stata aggiunta:

– la colonna 6 Natura Transazione (maggior dettaglio della colonna 5)

Altre novità riguardano i depositi esteri, ecc.

Il nostro ufficio di Assistenza é a disposizione per maggiori delucidazioni e per fornirVi l’aggiornamento.

Scontrini telematici 7.0

Con protocollo n. 228725/2021 l’Agenzia delle Entrate ha fissato il termine ultimo al 01.01.2022 per l’obbligo di adeguare i registratori di cassa al nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri – versione 7.0.

La motivazione: “In considerazione delle difficoltà conseguenti al perdurare della situazione emergenziale provocata dal Covid-19, recependo le richieste provenienti dalle associazioni di categoria, viene modificata dal 1° ottobre 2021 al 1° gennaio 2022 la data definitiva di avvio dell’utilizzo esclusivo del nuovo tracciato telematico dei dati dei corrispettivi giornalieri “TIPI DATI PER I CORRISPETTIVI – versione 7.0 – giugno 2020”, e del conseguente adeguamento dei Registratori telematici.”

Alcune migliorie:
• Nuove modalità di vendita tramite tessere pre-pagate e gift-card
• Gestione dello scontrino a cui farà seguito eventuale fattura elettronica
• Gestione degli acconti per l’acquisto di prodotti, gestione degli omaggi
• Nuova forma di pagamento “sconto a pagare” che non influisce sull’imposta del documento
• Nuovo layout dello scontrino

Il provvedimento:

FTEL – fatture elettroniche con San Marino

Ricordiamo che per le fatture elettroniche (FTEL) emesse verso clienti e ricevute da fornitori residenti in San Marino  entrano in vigore le seguenti regole:

  • dal 01/10/2021 in via facoltativa
  • dal 01/07/2022 in via obbligatoria

Le fatture emesse dall’Italia verso San Marino andranno trasmesse all’Ufficio Tributario San Marino che ne attesterà la regolarita’ e si farà carico di inoltrare le fatture al competente ufficio dell’Agenzia delle entrate.

Per fare ciò nelle FTEL emesse deve essere indicato il codice destinatario dell’ufficio tributario di San Marino : 2R4GTO8

Esposizione Codice Iva N.3.3

Le Regole tecniche dell’Agenzia delle Entrate in pdf:

FTEL SCADENZE IMMINENTI

Ricordiamo di controllare le seguenti scadenze:

  • dal 01.01.2022 non ci sarà più l’obbligo di trasmettere l’esterometro ma di inviare le fatture di vendita verso l’estero allo SDI; le fatture di acquisto dall’estero vanno comunicate allo SDI con autofatture; infine anche le autofatture (delle fatture Italia esempio in reverse, pulizie, manutenzioni, ecc) vanno comunicate allo SDI (trasmissione dei nuovi tipi fatture TD16-TD22): LIPE 5 – Nuove funzionalità in consegna – SIAC Informatica – Gestionali e Contabilità

  • dal 01.01.2022 vanno indicate nelle FTEL gli estremi delle Dichiarazioni di Intento seguendo le recenti regole dell’Agenzia delle Entrate.