FTEL37 octies – Nuova proroga al 28.02.2021 per l’adesione al Servizio di Consultazione e Acquisizione delle e-fatture

Ottavo rinvio per l’adesione come riportato nell’articolo di fiscooggi.it seguente:

Ribadiamo l’estrema importanza per l’azienda che vuole essere autonoma di aderire al servizio.

In qualche azienda ci é capitato di osservare che:

  1. non avevano aderito al servizio di Conservazione gratuito per 15 anni presso Entratel;
  2. non avevano aderito al servizio di Consultazione e Adesione;
  3. avevano solo il servizio di Conservazione con privati terzi (Zucchetti, legalinvoice, Teamsystem, ecc).

Ci chiediamo, come sta avvenendo, se la Guardia di Finanza richiede di consultare le fatture Conservate, l’azienda può solo rivolgersi al proprio Conservatore al quale quindi é legata per 10 anni a partire dalla prima conservazione (ovvero per il 2019 deve mantenere il contratto fino al 2029, per il 2020 fino al 2030, ecc).

O se preferite l’azienda non é più in possesso delle proprie fatture conservate!

Viceversa, con il servizio gratuito di cui al punto 1) l’azienda può consultare dal sito Entratel quando vuole e gratuitamente le proprie fatture elettroniche.

Inoltre, forse non meno grave, il Conservatore conserva le fatture elettroniche complete delle righe dei prodotti o servizi venduti; quindi tutte le informazioni aziendali strategiche: clienti, prodotti venduti e loro prezzi sono affidate al Conservatore per 10 anni!

FTEL 39 – Nuovo tracciato xml per le fatture elettroniche e regole aggiuntive

Dal 01.10.2020 al 31.12.2020 é possibile iniziare la sperimentazione per spedire le fatture elettroniche (di seguito FTEL) allo SDI con il nuovo tracciato e le nuove regole che riguardano i dettagli IVA e le autofatture principalmente.

Il nostro ufficio di assistenza può aiutarVi per conoscere le nuove regole e per predisporre l’ambiente di prova della versione aggiornata del programma di spedizione delle fatture.

Con la versione aggiornata vengono anche messi in prova alcuni nuovi moduli opzionali che complementano e rendono automatiche alcune operazioni che il tracciato xml permette di ottenere:

  • esportazione delle FTEL con formato personalizzato secondo le richieste di ciascun cliente (es. Amazon, Coop);
  • importazione FTEL in Contabilità;
  • importazione dei Corrispettivi in Contabilità;
  • importazione FTEL nel Ciclo Passivo per il controllo Bolle Fatture e l’automazione di alcune funzioni del magazzino;
  • conservazione elettronica delle fatture (da eseguire entro il 31.12.2020 per le fatture emesse e ricevute nel 2019 se l’esercizio coincide con l’anno solare).

Di seguito il comunicato di rinvio al 01.10.2020.

FTEL 38 – Nuovo tracciato xml

A causa del coronavirus é stato rinviato il termine per la trasmissione delle fatture elettroniche allo SDI del nuovo tracciato al 01.01.2021. Il termine precedente era del 01.10.2020.

Dal 01.10.2020 fino al 31.12.2020 lo SDI garantirà l’importazione del tracciato vecchio e di quello nuovo; dal 01.01.2021 solo di quello nuovo.

Riportiamo l’articolo di fiscooggi.it rivista online dell’Agenzia delle Entrate:

FTEL 37 Invio tardivo allo SDI delle fatture immediate

Citiamo dall’articolo di fiscooggi.it:

“A questo tipo di “compito” non si può applicare la norma che sposta al primo giorno lavorativo successivo le scadenze per l’esecuzione di versamenti e adempimenti fiscali”

e ancora:

La trasmissione allo SDI della fattura immediata, eseguita oltre il dodicesimo giorno dalla effettuazione dell’operazione – come stabilisce art. 21 del decreto IVA, ma comunque entro i termini della liquidazione periodica, é punibile con la sanzione da 250 a 2.000 euro per ciascuna operazione tardivamente documentata. Un po’ meno se si sfruttano gli sconti del ravvedimento operoso.”

L’articolo di fiscooggi.it:

La risposta dell’Agenzia delle Entrate:

FTEL36 Consultazione e-fatture per Consumatori Finali

Pubblichiamo questo semplice tutorial per la consultazione delle e-fatture come Consumatore Privato nel sito ENTRATEL/FISCONLINE.

La funzione é disponibile dal 01.03.2020 previa adesione come spiegato nel tutorial.

Si possono consultare ad esempio, le fatture dell’Enel o della TIM personali.

Per scaricarlo click su Download:

FTEL35 Tempo di bilanci e novità per le e-fatture

Da fiscooggi.it, rivista online dell’Agenzia delle Entrate, riportiamo il seguente articolo con ns evidenze:

Nella prima parte l’articolo illustra che le FTEL sono oltre 2 miliardi all’anno, che il 55% avviene B2B (business to business) e il 45% tra B2C (business to consumer), che sono stati bloccati evasioni per quasi 1 miliardo di Euro e che il maggior gettito IVA sale da 101,1 a 104,6 miliardi di Euro.

Nella seconda parte l’articolo elenca delle novità nelle informazioni da inserire nelle FTEL che diverranno obbligatorie dal 01.10.2020.

FTEL32octies – Ennesima proroga al 04.05.2020 per l’adesione al Servizio di Consultazione e Acquisizione delle e-fatture

Riportiamo il comunicato di fiscooggi.it (sito dell’Agenzia delle Entrate) per:

  • la proroga della adesione al servizio di Consultazione ed Acquisizione al 04.04.2020;
  • la conferma che i privati possono consultare le proprie fatture nel sito Entratel;
  • l’introduzione dal 04.05.2020 di alcune modifiche al tracciato delle fatture elettroniche che diventeranno obbligatorie dal 01.10.2020.

Come già espresso negli articoli precedenti, consigliamo le Aziende di aderire al servizio predetto per evitare di trovarsi le fatture prive delle righe del corpo e quindi inservibili.

Il comunicato:

Il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate:

COREL 07 – Corrispettivi elettronici – Circolare 3/E 2020

Riportiamo la Circolare dell’agenzia delle Entrate che precisa diversi punti non chiari dei nuovi Registratori Telematici.

La Circolare precisa anche che é in allestimento un sito di FAQ Frequently Asked Questions al link:

https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/web/guest/scontrino-elettronico

FTEL 32sexies – Scadenza al 20.12.2019 per l’Adesione al Servizio di Consultazione e Acquisizione

Ricordiamo di optare nel sito Entratel, per l’adesione al Servizio di Consultazione e Acquisizione.

Se non viene esercitata l’opzione, le fatture elettroniche subiranno il taglio del corpo della fattura rendendole inservibili durante la consultazione per sé e per il cliente che la riceve.

Di seguito l’articolo precedente:

Consigliamo inoltre di aderire al servizio di Conservazione delle fatture elettroniche messo a disposizione gratuitamente dall’Agenzia delle Entrate per 15 anni. Riportiamo uno dei nostri precedenti articoli in merito: