FTEL Prorogata la scadenza della Conservazione delle Fatture Elettroniche al 10.06.2021

Come riportato nel comunicato del MEF Ministero di Economia e Finanza allegato, il termine per la Conservazione delle fatture elettroniche é stato ulteriormente prorogato di 3 mesi.

Ricordiamo che la Conservazione é un obbligo dell’Azienda, che può farlo tramite l’opzione gratuita nel sito Entratel (15 anni gratis, da confermare ogni 3 anni) e anche in house (con mezzi propri esempio su propri Personal Computer, dischi ottici WORM non riscrivibili, chiavette USB, cloud).

Ben venga questa proroga perché é un obbligo che é sfuggito a diverse aziende.

Il nostro software propone anche il modulo ADRI Riconciliazione, propedeutico alla Conservazione, che effettua il confronto automatico tra le fatture elettroniche contenute in Entratel e quelle presenti in Contabilità.

A questo scopo si veda il precedente articolo dal quale é possibile scaricare i Tutorial M06 e M07:

FTEL Prorogata la scadenza della Conservazione delle Fatture Elettroniche al 10.03.2021

Il Decreto Ristori quater (DL nr 157 del 30.11.2020) ha prorogato al 10.12.2020 la scadenza per l’invio della dichiarazione dei redditi del solo 2019 (modello Redditi, 770, ecc).

Di conseguenza la scadenza per la Conservazione sostitutiva delle Fatture Elettroniche in formato xml, da eseguirsi entro 3 mesi dall’invio predetto, slitta al 10.03.2021.

Il nostro articolo precedente spiega quali operazioni compiere preliminarmente per la Conservazione:

FTEL In scadenza la Conservazione delle fatture elettroniche – SIAC Informatica – Gestionali e Contabilità

FTEL Riconciliazione degli xml di Entratel con la Contabilità

Sono state sviluppate e sono disponibili nuove automazioni con gli xml della fattura elettronica (FTEL) e con gli xml dei corrispettivi scaricabili in qualsiasi momento dal sito Entratel/Fisconline dell’Agenzia delle Entrate.

A partire dalla funzione di download massivo delle FTEL messa a disposizione dal sito Entratel dell’Agenzia delle Entrate, é possibile avere tutti gli xml delle fatture attive e passive completi delle indicazioni SDI/file da riconciliare e quadrare con le registrazioni delle stesse già effettuate in Contabilità. La riconciliazione può avvenire con cadenza mensile, bimensile, trimestrale, annuale a seconda del numero di xml che l’azienda emette e riceve.

Anche per i corrispettivi é possibile eseguire il download, tipicamente a cadenza mensile, da confrontare con le scritture giornaliere della Contabilità.

I files ricevuti tramite download massivo sono memorizzati nella funzione di Archiviazione Documenti (AD) e sono sempre a disposizione e recuperabili con un click dalle interrogazioni di mastrino, partita, primanota. Un primo passo verso la digitalizzazione dei documenti fiscali e la loro dematerializzazione se si utilizza la funzione di Conservazione.

Di seguito il link alla brochure per un veloce approfondimento:

FTEL2 – 2 On line la Guida alla compilazione dell’Agenzia delle Entrate del 25.11.2020

Finalmente un documento esauriente dell’Agenzia delle Entrate con ottime spiegazioni sulla nuova fattura elettronica (FTEL2) e l’esterometro. Di seguito l’articolo e la Guida completa versione 1.1:

FTEL37 octies – Nuova proroga al 28.02.2021 per l’adesione al Servizio di Consultazione e Acquisizione delle e-fatture

Ottavo rinvio per l’adesione come riportato nell’articolo di fiscooggi.it seguente:

Ribadiamo l’estrema importanza per l’azienda che vuole essere autonoma di aderire al servizio.

In qualche azienda ci é capitato di osservare che:

  1. non avevano aderito al servizio di Conservazione gratuito per 15 anni presso Entratel;
  2. non avevano aderito al servizio di Consultazione e Adesione;
  3. avevano solo il servizio di Conservazione con privati terzi (Zucchetti, legalinvoice, Teamsystem, ecc).

Ci chiediamo, come sta avvenendo, se la Guardia di Finanza richiede di consultare le fatture Conservate, l’azienda può solo rivolgersi al proprio Conservatore al quale quindi é legata per 10 anni a partire dalla prima conservazione (ovvero per il 2019 deve mantenere il contratto fino al 2029, per il 2020 fino al 2030, ecc).

O se preferite l’azienda non é più in possesso delle proprie fatture conservate!

Viceversa, con il servizio gratuito di cui al punto 1) l’azienda può consultare dal sito Entratel quando vuole e gratuitamente le proprie fatture elettroniche.

Inoltre, forse non meno grave, il Conservatore conserva le fatture elettroniche complete delle righe dei prodotti o servizi venduti; quindi tutte le informazioni aziendali strategiche: clienti, prodotti venduti e loro prezzi sono affidate al Conservatore per 10 anni!

FTEL2 – 1 Nuovo tracciato xml per le fatture elettroniche e regole aggiuntive

Dal 01.10.2020 al 31.12.2020 é possibile iniziare la sperimentazione per spedire le fatture elettroniche (di seguito FTEL) allo SDI con il nuovo tracciato e le nuove regole che riguardano i dettagli IVA e le autofatture principalmente.

Il nostro ufficio di assistenza può aiutarVi per conoscere le nuove regole e per predisporre l’ambiente di prova della versione aggiornata del programma di spedizione delle fatture.

Con la versione aggiornata vengono anche messi in prova alcuni nuovi moduli opzionali che complementano e rendono automatiche alcune operazioni che il tracciato xml permette di ottenere:

  • esportazione delle FTEL con formato personalizzato secondo le richieste di ciascun cliente (es. Amazon, Coop);
  • importazione FTEL in Contabilità;
  • importazione dei Corrispettivi in Contabilità;
  • importazione FTEL nel Ciclo Passivo per il controllo Bolle Fatture e l’automazione di alcune funzioni del magazzino;
  • conservazione elettronica delle fatture (da eseguire entro il 31.12.2020 per le fatture emesse e ricevute nel 2019 se l’esercizio coincide con l’anno solare).

Di seguito il comunicato di rinvio al 01.10.2020.

FTEL 38 – Nuovo tracciato xml

A causa del coronavirus é stato rinviato il termine per la trasmissione delle fatture elettroniche allo SDI del nuovo tracciato al 01.01.2021. Il termine precedente era del 01.10.2020.

Dal 01.10.2020 fino al 31.12.2020 lo SDI garantirà l’importazione del tracciato vecchio e di quello nuovo; dal 01.01.2021 solo di quello nuovo.

Riportiamo l’articolo di fiscooggi.it rivista online dell’Agenzia delle Entrate:

FTEL 37 Invio tardivo allo SDI delle fatture immediate

Citiamo dall’articolo di fiscooggi.it:

“A questo tipo di “compito” non si può applicare la norma che sposta al primo giorno lavorativo successivo le scadenze per l’esecuzione di versamenti e adempimenti fiscali”

e ancora:

La trasmissione allo SDI della fattura immediata, eseguita oltre il dodicesimo giorno dalla effettuazione dell’operazione – come stabilisce art. 21 del decreto IVA, ma comunque entro i termini della liquidazione periodica, é punibile con la sanzione da 250 a 2.000 euro per ciascuna operazione tardivamente documentata. Un po’ meno se si sfruttano gli sconti del ravvedimento operoso.”

L’articolo di fiscooggi.it:

La risposta dell’Agenzia delle Entrate:

FTEL36 Consultazione e-fatture per Consumatori Finali

Pubblichiamo questo semplice tutorial per la consultazione delle e-fatture come Consumatore Privato nel sito ENTRATEL/FISCONLINE.

La funzione é disponibile dal 01.03.2020 previa adesione come spiegato nel tutorial.

Si possono consultare ad esempio, le fatture dell’Enel o della TIM personali.

Per scaricarlo click su Download: